logo

FAQ

Sono un Ente esterno all'Ordine.Come faccio a presentare domanda di riconoscimento crediti per un evento formativo che intendo organizzare?

La procedura di collaborazione con l'Ordine per l'organizzazione di un evento che potrà riconoscere i Crediti Formativi Professionali (CFP) prevede la compilazione ed invio all'Ordine, della modulistica di seguito allegata.

Scarica Accordo OIT-Ente Pubblico (evento gratuito) 

Scarica Accordo OIT-Ente Pubblico (evento a pagamento)  

Scarica Accordo OIT-Ente Pubblico - Allegato

Scarica Accordo OIT-Ente Privato

Scarica Accordo OIT-Ente Privato - Allegato

Come faccio a farmi riconoscere i CFP per le pubblicazioni ?

E' possibile richiedere l'aggiornamento relativo all'apprendimento informale per:

  • Pubblicazioni qualificate nell'ambito dell'ingegneria
  • Brevetti nell'ambito dell'ingegneria
  • Partecipazione qualificata ad organismi, gruppi di lavoro, commissioni tecniche nell'ambito dell'ingegneria
  • Partecipazione a commissioni di esami di stato per l'esercizio della professione di ingegnere

compilando on line il modulo sul portale www.formazionecni.it  

Dove trovo la modulistica di esonero dall'obbligo di aggiornamento della competenza professionale ?

Per le casistiche espressamente previste nell'art. 11 del "Regolamento per l'aggiornamento della competenza professionale degli Ingegneri", si forniscono di seguito le modulistiche da compilare e far pervenire all'Ordine insieme alla documentazione prevista caso per caso.

Modulo richiesta esonero per maternità/paternità  (art.11 comma 1 lett. A) 

Modulo richiesta esonero per servizio militare volontario e servizio civile  (art.11 comma 1 lett. B) 

Modulo richiesta esonero per grave malattia o infortunio  (art.11 comma 1 lett. C) 

Modulo richiesta esonero per documentato impedimento  (art.11 comma 1 lett. D) 

Dove trovo la modulistica per il riconoscimento dei Master ?

Per le casistiche espressamente previste nell'art. 10 delle  "Linee di indirizzo 3" inviate dal CNI, si fornisce di seguito la modulistica da compilare e far pervenire all'Ordine insieme alla documentazione comprovante (valido per Master I e II livello, Dottorati di ricerca, Corsi Universitari con esame finale).

Modulo richiesta riconoscimento Master Universitari  

Mi vengono riconosciute le Docenze per i corsi degli Architetti e dei Geometri ?

Le ore di Docenza/Relatore per i vari corsi organizzati da Architetti, Geometri, ecc, possono essere riconosciute solamente se l'evento porta anche alla maturazione dei CFP per gli Ingegneri partecipanti.

In altri termini se ne deriva che l'evento è stato riconosciuto valido da un Ordine degli Ingegneri territoriale e quindi vengono prese le partecipazioni mediante registro firme e caricati i partecipanti sulla piattaforma della Formazione (ivi compresi Docenti/Relatori).

  

Dove trovo un documento che riepiloghi le regole attuali per la concessione dei Crediti Formativi Professionali ?

In relazione ai nuovi obblighi per gli Iscritti agli Ordini degli Ingegneri nell'ambito della formazione continua permanente (entrata in vigore dal 1° gennaio scorso), si riporta di seguito il già pubblicato documento riepilogativo L'aggiornamento della competenza professionale, integrato con le "Linee di indirizzo 2" approvate dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri e trasmesse in data 23 maggio 2014. 

Scarica documento riepilogativo (ult. agg. 27 maggio 2014)

Inoltre si riportano le "Linee di indirizzo 3" (emesse il 19 novembre 2014) che forniscono ulteriori precisazioni per il riconoscimento dei CFP dovuti ad attività formali ed informali (come previsto dalla tabella A del regolamento per l'aggiornamento della competenza professionale degli Ingegneri). 

Scarica Linee di indirizzo 3

 

  

Esistono motivi di "esonero" dall'obbligo della Formazione

Si, l'articolo 11 del regolamento, e successive precisazioni delle Linee Guida del CNI terza versione, indicano chiaramente le seguenti possibilità di esonero:

  • Maternità o paternità;
  • Malattia o infortunio;
  • Assistenza a figli o parenti di primo grado;
  • Lavoro all'estero.

Per le formalità di inoltro della domanda si rimanda al Regolamento. 

Ho partecipato ad un evento che dava diritto ai CFP. Come faccio a vedermeli riconosciuti ?

Per il riconoscimento dei  crediti relativi all'evento non si deve fare nulla, verranno semplicemente accreditati a tutti i partecipanti, previa verifica delle firme apposte all'ora di ingresso e all'ora di uscita,  con caricamento sul portale del CNI a cura dell'Ordine competente per territorio.

La mancanza però di una firma in concomitanza dell'orario di ingresso/uscita rende nulla la partecipazione all'evento stesso per cui non possono essere riconosciuti i CFP.

Quest'anno sono in maternità. Devo obbligatoriamente conseguire i C.F.P.?

L'art.11 del regolamento per l'aggiornamento della Competenza Professionale degli iscritti agli Albi degli Ingegneri indica esplicitamente le casistiche di esclusione dall'obbligo di aggiornamento della competenza professionale.

Queste risultano essere: 

  • maternità o paternità, per un anno;
  • servizio militare volontario e servizio civile;
  • grave malattia o infortunio;
  • altri casi di documentato impedimento.

La richiesta dovrà essere presentata, in forma di istanza, da parte dell'Iscritto richiedente al proprio Ordine di competenza.  

 

Ho sentito parlare di "apprendimento informale", cosa significa?

L'art. 2 del regolamento per l'aggiornamento della Competenza Professionale degli iscritti agli Albi degli Ingegneri (e il susseguente Allegato A) descrivono l'aggiornamento Informale come legato ad attività professionale dimostrabile.

Ogni Iscritto dovrà inviare all'Ordine di appartenenza, entro il 30 novembre di ogni anno, l'apposito modulo, attualmente in fase di preparazione da parte del C.N.I..

Sarà possibile ottenere fino ad un massimo di 15 C.F.P. annui. 

   

Dove posso trovare un conteggio dei Crediti Formativi in mio possesso ?

Al momento tale informazione riepilogativa non è ancora disponibile in quanto gli Ordini stanno caricando sulla piattaforma messa a disposizione dal C.N.I. tutta la documentazione della corsistica/frequenza relativa al 2013.

Non appena l'applicazione sarà disponibile alla platea degli Iscritti verrà data pronta comunicazione.

  

Qual è la frequenza minima ad un corso affinchè mi vengano riconosciuti i C.F.P. ?

Al fine del riconoscimento dei C.F.P. necessita una frequenza minima del 90 % e non è possibile sospendere il corso per poi riprenderlo in una seconda fase.

Ho sentito parlare di "apprendimento non formale", cosa significa?

Con riferimento all'allegato A del regolamento per l'aggiornamento della competenza professionale per apprendimento non formale si intende: 

  • frequenza frontale o a distanza a corsi e seminari riconosciuti, compresi quelli obbligatori per legge anche abilitanti (1 ora 1 C.F.P.);
  • partecipazione a convegni, conferenze ed altri eventi specificatamente individuati dal Consiglio Nazionale (max  9 crediti all'anno);
  • partecipazione a visite tecniche qualificate a siti di interesse (max  9 crediti all'anno);
  • partecipazione a stages formativi (C.F.P. valutati caso per caso).

Come posso vedere riconosciuti i Corsi frequentati presso la Fondazione nel corso del 2013?

Non si deve fare assolutamente nulla in quanto la Fondazione dell'Ordine si fà carico della registrazione e comunicazione dei crediti maturati.

Nel corso del 2013 ho svolto docenze per corsi di aggiornamento RSPP. Come faccio per ottenere i crediti ?

Le docenze svolte nel corso dell'anno 2013 non maturano C.F.P., in quanto rientrano, nella loro globalità, nel bonus dei 60 C.F.P. assegnati automaticamente a tutti gli Iscritti alla data del 31 dicembre 2013.

Sono un lavoratore dipendente esclusivo, sono tenuto all'aggiornamento professionale ?

Sì, tutti gli iscritti all'Albo sono tenuti all'aggiornamento della competenza professionale.

Nella fattispecie però, per il dipendente, di Società privata o Ente Pubblico, che non svolge atti di libera professione, la violazione dell'obbligo dell'aggiornamento della competenza professionale non si configura come illecito professionale e non è sanzionato sulla base di quanto stabilito dall'ordinamento professionale (quantomeno alla data del presente articolo).

E' possibile acquisire C.F.P., anche per i dipendenti, con attività di apprendimento non formale anche al fine di mantenere almeno un minimo di 30 C.F.P. nell'eventualità di nuove condizioni lavorative con necessità di svolgere atti di professione.

Sono un Architetto ma ho seguito un Convegno che dava diritto a C.F.P. per gli Ingegneri. Posso farli valere anche presso l'Ordine Architetti ?

I regolamenti per l'aggiornamento della Competenza Professionale degli Ordini degli Architetti e degli Ingegneri sono molto differenti e non è prevista la mutualità fra i suddetti Ordini; pertanto eventi organizzati dall'Ordine degli Ingegneri non possono essere riconosciuti, ai fini dell'accreditamento dei C.F.P., dall'Ordine degli Architetti, e viceversa.

Come posso veder riconosciuti i Corsi di Formazione sostenuti nel corso del 2013?

Per il combinato disposto dall'art. 13 comma 3 del Regolamento e dall'art. 6 comma 3 delle Linee di Indirizzo del C.N.I., per il periodo 1 gennaio-31 dicembre  2013 sono riconoscibili solo le attività formative di apprendimento svolte dagli Ordini provinciali di appartenenza o dalle loro Fondazioni.

Corsi di Formazione effettuati da altri Enti non danno quindi diritto al riconoscimento di C.F.P..

L'Ordine ha convenzioni per le visure catastali ?

Si, l'Ordine Ingegneri della Provincia di Torino ha una convenzione in essere con la società Visura.

Per usufruirne cliccare, sul lato destro della home page di questo sito, sull'icona "Visura", accedendo così al sito della società: successivamente si dovrà regolarizzare contrattualmente l'utilizzo delle funzionalità messe a disposizione.

L'Ordine ha delle convenzioni con compagnie assicurative ?

Attualmente l'Ordine Ingegneri della Provincia di Torino ha stipulato un accordo quadro con Gava Broker per quanto riguarda l'assicurazione professionale. Non appena disponibili verranno fornite ulteriori indicazioni in merito. 

INARCASSA ha, invece, stipulato una convenzione con la società Willis Italia. 

Devo obbligatoriamente fare l'assicurazione professionale ?

Il C.N.I., con la circolare n. 270/XVIII Sess./2013 dell'11 settembre, segnala che per fare fronte alle numerose richieste di informazione relative all'obbligo di stipula dell'assicurazione professionale, è stata resa disponibile sui siti www.tuttoingegnere.it e www.centrostudicni.it  un'apposita area F.A.Q. in cui sono riportate le domande/risposte più frequenti.

Sinteticamente, un Ingegnere deve sempre stipulare l'assicurazione professionale se esercita attività di libera professione, indipendentemente che questa sia saltuaria o continuativa.

Questo sito fa uso dei Cookie per il funzionamento della piattaforma e per le statistiche. Segui il link se desideri maggiori dettagli. Prosegui se sei d'accordo.