>> vai alla versione standard

News dell'Ordine

II 4 giugno gli “Stati Generali delle Professioni”

Il CUP - Comitato Unitario delle Professioni e la RPT - Rete Professioni Tecniche hanno convocato, per giovedì 4 giugno 2020, alle ore 10.30, al link https://www.youtube.com/channel/UCVnbCsSjYaJP9Gqh5mR_7Bg, gli "Stati Generali delle Professioni".

Nell'ambito della manifestazione i professionisti iscritti agli Ordini rivendicheranno il loro ruolo economico, sociale e sussidiario di fronte a un Governo che – con il Decreto Rilancio – ha disatteso le richieste di una componente essenziale del Paese.

All'evento saranno presenti i Presidenti degli Ordini che discuteranno anche del "Manifesto delle Professioni per la ripartenza", documento redatto per ricordare il ruolo delle professioni e il loro valore in questo momento di grande incertezza, e sono stati invitati tutti i leader nazionali dei partiti politici.

La RPT ha già inviato alla V Commissione della Camera un pacchetto di emendamenti migliorativi che sono il frutto delle proposte (con relativi riferimenti normativi) a sostegno dei professionisti. Nelle proposte sono state inserite anche quelle valutate e inviate dalla FIOPA al CNI  lo scorso 2 maggio.

Scarica comunicato stampa

Scarica proposte FIOPA

Controviali a 20 km all’ora: lo studio della Commissione Trasporti

La Commissione Trasporti: Mobilità, Infrastrutture, Sistemi ha redatto per l'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Torino un documento che raccoglie considerazioni e riflessioni di carattere tecnico sugli argomenti inerenti all'Ordinanza del Comune di Torino n. 883 del 6 maggio 2020 " Zona a Traffico Limitato - Territorio Cittadino - Istituzione Limite di Velocità di 20 km/h".

Il documento analizza e valuta i contenuti dell'Ordinanza, il cui obiettivo è moderare la velocità dei veicoli nelle carreggiate laterali dei corsi torinesi, in modo da evidenziarne un utilizzo preferenziale per le biciclette.

Scarica documento

Quota iscrizione anno 2020

Si informa che questa notizia riguarda gli iscritti all’Ordine al 31.12.2019,
non compete i NEOISCRITTI dell’anno 2020.

 

Si comunica a tutti gli Iscritti che il Consiglio dell'Ordine, visto l'eccezionale momento che stiamo vivendo dovuto al Coronavirus,  ha prorogato la scadenza fissata per il pagamento della quota annuale per l'anno in corso.

- per i pagamenti effettuati entro il 31 maggio 2020:

  • € 200,00 quota annuale ordinaria;
  • € 90,00 quota ridotta per il 2° e il 3° anno di iscrizione per iscritti di età inferiore a 35 anni 
    (compiuti nel 2020);
  • € 100,00 per gli Iscritti aventi più di 75 anni di età
    (compiuti nel 2020).

ATTENZIONE:  MODALITA' SPEDIZIONE MAV

Il pagamento dovrà avvenire tramite il MAV, emesso dall'Istituto Bancario Crédit Agricole s.a. (Cariparma), che è stato spedito via mail ordinaria all'Iscritto e che è scaricabile dall'area riservata del sito dell'Ordine.

Coordinate bancarie per pagamento quota 2020 per coloro che non riuscissero a scaricare il mav dall'area riservata:

CRÉDIT AGRICOLE (CARIPARMA) SEDE DI TORINO, VIA GIOLITTI N.1 - 10123 TORINO (TO)

C/C 40720639
INTESTATO A: ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI TORINO
ABI 06230 - CAB 01001 - CIN T - CIN EUR
IT62T CODICE IBAN: IT62T0623001001000040720639
CODICE BIC:CRPPIT2P120

IBAN DEL C/C DEDICATO AI CORRENTISTI CARIPARMA:
IT 21 R 06230 01001 00004 0720942.
IBAN (ESTERO) - IT21R0623001001000040720942

  

Firmato il protocollo di intesa AIT - Ordine

Siglata l'intesa tra le aziende dell'Associazione Imprese di Impianti Tecnologici dell'Unione Industriale di Torino (AIT) e l'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Torino, sul tema della sicurezza nei cantieri, alla luce dell'emergenza Covid-19.

Il protocollo prevede l'istituzione di un Tavolo di Lavoro permanente che avrà il compito di rispondere a esigenze e difficoltà operative riscontrate sui cantieri e individuare possibili soluzioni attraverso momenti di formazione e informazione rivolti a imprese, professionisti e stakeholder.

COVID-19: richiesta di aggiornamento delle indicazioni per la formazione in salute e sicurezza sul lavoro alla Regione Piemonte

Gli Ordini degli Ingegneri provinciali del Piemonte hanno inviato al Presidente della Regione, Alberto Cirio, e al Direttore Sanità e Welfare – Settore Prevenzione e Veterinaria, Fabio Aimar, una richiesta di aggiornamento delle indicazioni della stessa Regione per la formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro (emergenza da COVID-19), emesse il 14 aprile scorso (Prot. N. 12255/A1409B)

A seguito del confronto emerso in seno alle Commissioni Sicurezza dei vari Ordini provinciali, si è infatti resa necessaria la richiesta di un intervento a livello regionale per evitare di bloccare oltre i termini necessari la formazione e, soprattutto, l'addestramento in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro ai sensi del D.Lgs. 81/08, processi che non possono essere intesi e paragonati alla formazione individuale di ogni persona, essendo  elementi propedeutici proprio allo svolgimento dell'attività lavorativa.

In un periodo di intenso lavoro anche per le istituzioni, gli Ordini hanno inteso evidenziare la possibile discrepanza creatasi a livello regionale rispetto al contesto nazionale e probabilmente sfuggita alla data della trasmissione della lettera.

Scarica richiesta

Proposte di integrazione interventi economici per COVID-19 alla Regione Piemonte

Gli Ordini degli Ingegneri provinciali del Piemonte hanno inviato al Presidente della Regione, Alberto Cirio, e all'Assessore al Bilancio e alle Attività produttive, Andrea Tronzano, una richiesta di integrazioni agli interventi economici per l'emergenza epidemiologica COVID-19, previsti nel BonusPiemonte, a favore dei professionisti e degli studi professionali.

Scarica lettera

Corso di aggiornamento per professionisti antincendio

Attraverso la circolare n. 551/XIX Sess./2020, il Consiglio Nazionale Ingegneri segnala il corso di aggiornamento in materia antincendio, organizzato per il 31 marzo 2020 dall'Associazione ProFire.

Come argomentato nel documento del CNI, tale corso non ha validità né ai fini dell'aggiornamento dei professionisti antincendio ai sensi dell'art.7 D.M. 5/08/2011 né per il rilascio di CFP.

Scarica circolare

Per una ripartenza serena

Ripartenza - Toneguzzo

In caso di problemi di visualizzazione del video clicca qui

L'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Torino, da sempre attento e sensibile alle esigenze dei propri Iscritti, anche in questo delicatissimo momento storico-sociale ha messo in atto tutte le sue risorse per fornire il massimo aiuto e sostegno... e la ricerca di ulteriori iniziative e attività per l'intera categoria, al fine di ridurre quanto possibile gli effetti negativi di questa critica situazione, prosegue.

Tutte le azioni sino a oggi adottate dall'Ordine illustrate in questo video dal Presidente, Alessio Toneguzzo.

COVID-19: gestione salute e sicurezza nei cantieri

In relazione alla pandemia da COVID-19, il Gruppo di Lavoro della Commissione Sicurezza Cantieri ha redatto per l'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Torino il documento "Gestione salute e sicurezza nei cantieri".

Il testo intende fornire indicazioni per la riorganizzazione delle misure di prevenzione e protezione nei cantieri all'epoca del Coronavirus, con particolare attenzione alle esigenze degli attori di questo specifico ambito (coordinatori della sicurezza in fase di progettazione e in fase di esecuzione, committenti, responsabili dei lavori e datori di lavoro), oltreché interessanti casi pratici in merito a diversi "scenari di cantiere" e alla valutazione degli oneri dell'impresa e dei costi della sicurezza. Il documento è in continuo aggiornamento in funzione delle indicazioni fornite dalla comunità scientifica.

Il documento è in continuo aggiornamento in funzione delle indicazioni fornite dalla comunità scientifica.

Scarica documento

COVID-19: proposte FIOPA per i professionisti

La FIOPA ha presentato al Consiglio Nazionale Ingegneri una serie di proposte (con relativi riferimenti normativi) a sostegno dei professionisti: il consenso ottenuto ha fatto sì che tali proposte siano state "trasformate" in emendamenti che, nei prossimi giorni, il CNI sottoporrà all'attenzione del Governo.

Scarica proposte

Questo sito fa uso dei Cookie per il funzionamento della piattaforma e per le statistiche. Segui il link se desideri maggiori dettagli. Prosegui se sei d'accordo.